Le Sfere dell’Agire umano

Nei salotti del Fluismo si agisce lo Spirito. Le sfere dell’agire umano sono state individuate in numero di 10 e riguardano l’Arte in generale.
Questa filosofia dell’arte, mossa dal pensiero, è una modalità non cruenta che sottolinea le contraddizioni del presente e dell’esistenza umana e permette di argomentare nuove possibilità di soluzioni attraverso il pensiero.
L’uomo non può smettere di pensare. E cosa può augurarsi l’uomo di oggi, che è quello di ieri e di domani, se non una rigenerazione del pensiero che consenta di vivere una nuova vita?
Nei salotti del Fluismo ricerchiamo emanazioni fluide soprattutto quando ci relazioniamo con l’altro. Se tu sei l’altro il tuo pensiero smetterà di giudicare e criticare per accogliere benevolmente il pensiero altrui.
Nel Salotto Bianco, che si è tenuto di recente, abbiamo trattato il tema della Fiaba. Il Progetto dal titolo Le Fiabe del Fluismo, è quello di raccogliere opere di vari autori per illustrarle e pubblicarle. Le Fiabe seguono il pensiero del Manifesto del Fluismo. Si tratta di un pensiero volto al positivo, dove il dolore e le difficoltà del vivere quotidiano lasciano il posto alla risoluzione, alla speranza, alla sublimazione.
Anche le Fiabe del Fluismo, come tutte le altre opere prodotte, cavalcano la visione del dono versus quella del profitto. Il dono consiste soprattutto nell’aiutare le persone a tirare fuori i talenti nascosti. Questo è la modalità principe per mezzo della quale il Fluismo, di solito, agisce. Spesso le persone nuove che arrivano nei salotti rimangono stupefatte di questa visione che viene ritenuta utopica e obiettano che noi andiamo contro corrente. Ma già essere contro corrente non è corretto, secondo il nostro punto di vista. Noi semplicemente ‘Fluiamo’ lasciandoci trasportare dalle Sfere del sapere e dell’agire umano. Sfere speciali, queste dove la competenza accademica non è più importante di quella del sentire.

Precedente Sui diritti umani negati agli aborigeni australiani Successivo Abstract Fluismo